Alluvioni, approvato un piano di interventi da 5milioni

Le infrastrutture pubbliche danneggiate dalle alluvioni verranno ripristinate grazie ad un Piano di interventi da 5 milioni

alluvioni

Il governo Musumeci ha approvato il Piano di interventi per ripristinare le infrastrutture pubbliche danneggiate dagli eventi alluvionali dello scorso ottobre che hanno interessato l’area del Calatino, la Piana di Catania e il versante orientale della Sicilia.

“Adottiamo misure straordinarie – commenta il presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci – per restituire piena funzionalità alla viabilità provinciale e comunale e ai collegamenti con le aree interne. Nel contempo garantiamo l’assetto idrogeologico dei centri abitati, attraverso la riparazione dei danni causati dalle recenti alluvioni a favore dei Comuni che hanno presentato i progetti esecutivi nei tempi e nelle modalità indicate”.

E’ di cinque milioni di euro l’importo complessivo per tutta le opere, finanziate attraverso una riprogrammazione delle risorse del Patto per il Sud. Al dipartimento regionale della Protezione Civile, guidato da Calogero Foti, il coordinamento dei lavori: i primi verranno finanziati già entro il mese di febbraio. Le aree interessate sono le province di Ragusa, Siracusa, Catania ed Enna colpite da eventi meteo avversi tra il 14 e il 20 ottobre. Si tratta, in tutti i casi, di misure straordinarie per accelerare l’utilizzo delle risorse e l’esecuzione degli interventi urgenti e prioritari per la mitigazione del rischio idrogeologico.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.