L’Umbria che produce soffre la chiusura del Verghereto.

Appello al Governo delle Camere di Commercio delle zone interessate.

I disagi sono tanti per un’Italia spaccata sull’asse nord – sud. E tutte le regioni, le province che si trovano sul tratto della E45 soffrono per il traffico, per la paralisi lungo gli assi viari. L’appello dell’Italia produttiva, reso ancor più forte dalle camere di Commercio si è alzato verso il Governo perché faccia presto, perché non si perda tempo inutile. “Il sequestro preventivo, da parte della Procura di Arezzo, del viadotto Puleto, con conseguente chiusura della superstrada E45, legittimo e condivisibile nell’ottica della prevenzione di incidenti e/o disastri, sta creando disagi e danni notevoli alle imprese, certamente delle zone interessate, ma anche di tutto il territorio italiano”.

Si apre così la lettera – appello che i presidenti delle Camere di Commercio di Perugia Giorgio Mencaroni, della Romagna – Forlì-Cesena e Rimini Fabrizio Moretti, della Camera di Commercio di Ravenna Natalino Gigante e della Camera di Commercio di Arezzo-Siena Massimo Guasconi, hanno indirizzato al Presidente del Consiglio Conte, ai Ministri Di Maio e Toninelli, al Presidente di Unioncamere nazionale Sangalli, ai presidenti delle Regioni, delle Province e dei Comuni attraversati dalla E45 e a tutti i Parlamentari esponenti dei territori interessati, per sollecitare “la massima tempestività per la messa in sicurezza e riapertura del viadotto, almeno a senso unico alternato, fino alla sua totale messa in sicurezza”.

Giorgio Mencaroni, Presidente della Camera di Commercio di Perugia:
“La E45 è un’arteria cruciale per il collegamento Adriatico–Tirreno e l’attuale chiusura crea, di fatto, una spaccatura che divide in due il traffico viario dell’intero Paese, con notevoli ripercussioni economiche dirette , in termini di perdita di ricchezza prodotta e di competitività in comparti produttivi strategici a livello nazionale quali l’agroindustria, il commercio, il turismo, i trasporti su gomma”.

“Per l’Umbria, poi – ha aggiunto il Presidente Mencaroni – la E 45 è l’unica dorsale, che attraversa da Sud a Nord la Regione, per oltre 140 Km, e garantisce il collegamento con le altre Regioni del Centro-Nord”.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”