Garanzia giovani, partono i servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro

I giovani tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano potranno beneficiare di servizi di orientamento finanziati con 7,4 milioni di euro

garanzia giovani

A partire dal 1° gennaio 2019 i giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano, potranno beneficiare dei servizi di orientamento specialistico e di accompagnamento al lavoro finanziati con 7,4 milioni di euro nell’ambito del programma Garanzia Giovani Lazio – Nuova fase.

Dalla Regione un nuovo avviso dedicato ai giovani Neet che hanno maggiore difficoltà a trovare un’occupazione e che rischiano di rimanere ai margini della società. In particolare, per quanto riguarda l’orientamento specialistico (2,1 milioni) l’obiettivo è quello di promuovere la maturazione e l’autonomia nella ricerca attiva del lavoro del giovane. Per quanto riguarda invece l’accompagnamento al lavoro (5,3 milioni), l’obiettivo è invece quello di sostenere l’inserimento lavorativo del giovane attraverso l’attivazione di un rapporto di lavoro (a tempo determinato, indeterminato, in apprendistato o di un contratto di somministrazione) entro 6 mesi dalla presa in carico da parte dell’ente accreditato.

“Dal 2014 il programma Garanzia Giovani costituisce un sistema integrato di politiche attive che nel Lazio ha coinvolto quasi 120mila giovani, ai quali sono state offerte opportunità di ingresso nel mercato del lavoro o percorsi di formazione, di autoimpiego o di servizio civile”- così Claudio Di Berardino, assessore al lavoro.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.