Export Sud: le imprese del Mezzogiorno a Vienna

Le aziende del settore alimentare del Mezzogiorno, grazie ad un'iniziativa che rientra nel Piano Export Sud 2, potranno partecipare il 7 marzo ad un workshop che si terrà a Vienna

vienna

Si terrà il 7 marzo nel palazzo Metternich di Vienna, sede dell’Ambasciata d’Italia, un workshop sul settore alimentare dedicato al made in Italy e alla possibilità per le aziende nostrane di confrontarsi con gli operatori locali. L’iniziativa rientra nel Piano Export Sud 2, è finanziata dai fondi Ponic e si rivolge alle Pmi delle Regioni meno sviluppate, ossia Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia, e da quelle cosiddette in transizione, cioè Abruzzo, Molise e Sardegna.

I prodotti agroalimentari costituiscono quasi l’11.5% delle importazioni austriache dall’Italia. I prodotti di nicchia italiani riscuotono successo e guadagnano terreno rispetto ai cibi tradizionalmente in tavola sulle rive del Danubio. In particolari per i prodotti del segmento di mercato medio, medio-alto e luxury sono potenziali clienti e partner i negozi austriaci di specialità alimentari, che importano direttamente. In Austria la grande distribuzione è specializzata per tipologia merceologica, mentre sono relativamente pochi i grandi magazzini plurisettoriali. Negli ultimi anni la grande distribuzione austriaca ha comunque subìto un forte processo di concentrazione.

Il workshop sarà dedicato a incontri B2B non prefissati con gli operatori locali. A ogni azienda sarà fornito un tavolo per esporre e presentare i propri prodotti. La promozione riguarda principalmente prodotti made in Italy di elevata qualità e ad alto valore aggiunto, tipicità regionali e prodotti Dop/Igp, biologici e a forte caratterizzazione artigianale. Particolare attenzione sarà rivolta alle seguenti categorie merceologiche: olio, vino, formaggi, ortaggi trasformati e conservati, prodotti dolciari e da forno.

Per partecipare, è necessario compilare il modulo di partecipazione online. A conclusione della registrazione, l’Ice invierà una mail di conferma con allegato il modulo di adesione compilato, che dovrà essere stampato, timbrato, firmato e inviato alla pec agroindustria@cert.ice.it entro il 20 dicembre 2018.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.