Voucher Digitali: Camera di Commercio di Milano posticipa scadenza

Proroga al 30 novembre. Importo massimo del contributo pari a 12mila euro

e-commerce

La scadenza del Bando Voucher Digitali I4.0-2018 della Camera di commercio di Milano, Monza Brianza e Lodi, prevista inizialmente per il 28 settembre, è stata posticipata al 30 novembre. Al bando possono accedere le microimprese, piccole imprese e medie imprese con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di riferimento.

Per poter accedere al bando l’investimento minimo realizzato dalle imprese per le spese per l’innovazione tecnologica del piano Industria 4.0 deve essere di 3mila euro. Le agevolazioni, concesse sotto forma di voucher, sono pari al 50% dei costi ammissibili e prevedono un importo massimo di 12mila euro. Ciascuna impresa può accedere al bando con la richiesta di un solo voucher.

Le spese devono riguardare soluzioni per la manifattura avanzata; manifattura additiva; realtà aumentata e virtual reality; simulazione; integrazione verticale e orizzontale; Industrial Internet e IoT; cloud; cybersicurezza e business continuity; Big Data e Analytics; soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa del e nell’ambiente reale (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D); simulazione; integrazione verticale e orizzontale; soluzioni tecnologiche digitali di filiera finalizzate all’ottimizzazione della gestione della supply chain e della gestione delle relazioni con i diversi attori (es. sistemi che abilitano soluzioni di Drop Shipping, di “azzeramento di magazzino” e di “just in time”); software, piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione delle attività di servizio (comunicazione intra-impresa, impresa-campo con integrazione telematica dei dispositivi on-field e dei dispositivi mobili, rilevazione telematica di prestazioni e guasti dei dispositivi on-field; incluse attività connesse a sistemi informativi e gestionali – ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, etc.- e progettazione ed utilizzo di tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc); sistemi di e-commerce; sistemi di pagamento mobile e/o via Internet e fatturazione elettronica; sistemi EDI, electronic data interchange; georeferenziazione e GIS; tecnologie per l’in-store customer experience; RFID, barcode, sistemi di tracking; system integration applicata all’automazione dei processi.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.