Lavoro dignitoso: Cisl Umbria, convegno a Terni venerdì 26 ottobre

Appuntamento dalle 9.30 alla biblioteca della Clt. Il titolo dell'incontro: "Lavoro dignitoso tra innovazione ed economia circolare"

“Lavoro dignitoso tra innovazione ed economia circolare” è il tema del convegno organizzato a Terni per venerdì 26 ottobre alla biblioteca del Clt a partire dalle ore 9,30 dalla Cisl Umbria. Insieme alla Cisl Nazionale, la Cisl Umbria ha pensato di mettere al centro della discussione il lavoro ritenendolo un pilastro insieme all’innovazione e all’economia circolare. Soprattutto in un contesto storico come questo dove si pone molta attenzione alla questione dei cambiamenti climatici e in un territorio come quello della nostra regione e del nostro comprensorio.

“Come Cisl Umbria vediamo in Terni, ma anche nel resto dell’Umbria un’opportunità. La presenza delle multinazionali, i cluster della chimica e dell’agrifood, per esempio, possono mettere in discussione un nuovo modello di società proiettata verso il raggiungimento degli obiettivi che le Nazioni Unite e l’Europa ci impongono di raggiungere e non a caso tra gli interventi ci sarà quello del segretario del sindacato europeo Etuc, Montserrat Mir Roca”.

“Questa volta lo abbiamo voluto fare rivolgendosi in modo particolare ai lavoratori e alle lavoratrici che siamo chiamati a rappresentare ai tempi di Industry 4.0: diventa essenziale gestire la transizione per proiettarci al futuro. Una città, una regione, funziona se attorno ha un ecosistema 4.0: mobilità, territorio, rigenerazione urbana, interconnessioni non solo fra macchine e persone, ma anche con il territorio, con la ricerca, con le amministrazioni pubbliche, con la scuola e con l’approvvigionamento energetico. Senza tralasciare naturalmente l’investimento più importante, quello sulle persone, a partire dalla loro formazione”. I lavori, aperti dal segretario regionale Cisl Umbria Riccardo Marcelli, saranno conclusi dal segretario confederale nazionale Cisl Angelo Colombini.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.