Mirabilia ARTinART: artigiani perugini, ecco il concorso 2018

Lanciata l'iniziativa 'Mirabilia ArtinArt' per intercettare i flussi turistici con alto potere di acquisto. Il concorso si articola in due fasi

Un tassello che si unisce al progetto di rete “Mirabilia – European Network of Unesco Sites”: “MIRABILIA ARTinART – Artigianato in Arte 2018”. La Camera di Commercio di Perugia, partner dal 2011 di Mirabilia, l’associazione cui aderiscono l’Unioncamere nazionale e 17 Camere di Commercio italiane, ha sottoscritto la convenzione con l’Associazione Mirabilia Network per l’attuazione del progetto “Mirabilia – European Network of Unesco Sites” anno 2018, che prevede la realizzazione di eventi collaterali al turismo, fra i quali l’organizzazione di Focus sull’Artigianato Artistico.

Per l’anno 2018 è stata lanciata l’iniziativa MIRABILIA ARTinART con l’obiettivo di intercettare i flussi turistici con alto potere di acquisto, potenzialmente interessati ad un’offerta di prodotti di altissimo livello, fra cui quelli dell’artigianato artistico e tradizionale. Il concorso nazionale “MIRABILIA ARTinART”, è articolato in due fasi, di cui la prima realizzata a livello provinciale e la seconda, di carattere nazionale, cui potrà concorrere l’opera vincitrice della fase provinciale, in programma dal 26 al 27 ottobre 2018 a Pavia, in occasione della Borsa Internazionale del Turismo Culturale.

Il premio ha come tema l’assunto “MIRABILIA – Viaggio attraverso le città dell’Arte“, espresso attraverso opere realizzate con tecniche e materiali scelti dagli artigiani. La valutazione dei lavori in concorso per la provincia di Perugia verrà fatta da un’apposita commissione, che si riunirà presso la Camera di Commercio di Perugia, entro il 30 settembre 2018. Gli artigiani interessati all’iniziativa potranno far pervenire la propria adesione alla Camera di Commercio di Perugia entro il 14 settembre prossimo.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.