Lombardia: è boom ristorazione etnica

Cresce in Italia e soprattutto in Lombardia la ristorazione internazionale

cibo

Secondo l’elaborazione della Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi (su dati registro imprese al 31 dicembre 2017, 2016 e 2012) le imprese del settore lungo la Penisola con titolari nati all’estero toccano quasi quota 23mila: circa 14mila sono ristoranti veri e propri, mentre le attività che si dedicano al cibo da asporto si attestano più o meno attorno alle 9mila unità. Del totale delle ditte presenti nel Bel Paese, la Lombardia ne ospita il 29%, ossia 6.503.

Se si raffrontano i numeri con il passato, si nota un forte trend di crescita. A livello nazionale, nell’ultimo anno, la ristorazione ‘etnica’ è cresciuta del 6%. Se si guarda a cinque anni fa, il balzo è enorme e registra un + 40%. Si parla di un business che dà lavoro a 83mila addetti lungo lo Stivale. Circoscrivendo il campo alla Lombardia, sono circa 25mila i lavoratori del settore. Ciò significa che quasi un addetto su quattro nella regione che ha come capoluogo Milano e oltre un addetto su otto in Italia lavora per un’attività gestita da titolari stranieri.

Milano è prima nel Paese per imprese di ristoratori esteri (3.137, il 40% delle imprese del settore, +6,2% in un anno e +48% in cinque) e addetti (12.889, il 15% del totale italiano e il 30% degli addetti del settore dell’area metropolitana), seguita da Roma (2.357 imprese, +5,5% dal 2016 e oltre 7 mila addetti) e Torino (1.277 imprese, +7,4% e 4 mila addetti).

In Lombardia in cinque anni crescono soprattutto i ristoranti che passano da 2.317 a 3.600mentre le attività legate al cibo da asporto, dalle 2.160 del 2012, sono ormai giunte quasi a 3 mila. In Regione, inoltre, dopo la sopracitata Milano, in termini numerici vengono Brescia (742 imprese e circa 3 mila addetti), Bergamo (quasi 500 imprese e 1.600 addetti), Varese e Monza Brianza (circa 450 imprese ciascuna e rispettivamente circa 2 mila e 1.500 addetti), mentre le aree dove gli stranieri pesano di più sul settore, sempre dopo la città meneghina, sono Monza Brianza (31%) e Lodi (29%). Cremona (+75%) e Como (+60%) sono invece i territori dove ristoranti e take away stranieri sono aumentati di più nel quinquennio 2012-2017.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.