Universo Assisi: bilancio ottimo per i live e sui social

L'edizione 2018 ha visto più di 200 artisti in 9 giorni, oltre 10 mila le presenze. Sui social tantissimi i like, i cuori e le interazioni

Un bilancio estremamente positivo quello di ‘Universo Assisi’, il Festival che ha ‘occupato’ la città di San Francesco per più di una settimana. L’edizione 2018 ha visto l’esibizione di più di 200 artisti, impegnati in spettacoli di arte contemporanea in luoghi sconosciuti di Assisi. Oltre 10 mila le presenze agli eventi, con molte esibizioni che sono andate sold out giorni prima della rappresentazione.

Stefania Proietti, sindaco della città, esulta: “Assisi si candida a diventare cenacolo culturale permanente”. Il direttore artistico Joseph Grima le fa eco: “La città ha confermato con forza e convinzione il suo impegno a diventare una piattaforma per le arti a respiro internazionale”.

Andiamo a scoprire i numeri dei nove giorni di evento: 32 ospiti protagonisti, 23 luoghi segreti, più di 50 appuntamenti (34 spettacoli tra danza, teatro, musica e incontri), 14 visite guidate, due opere d’arte e due mostre. Otto le sezioni di cultura contemporanea abbracciate: visual art, fotografia, teatro, musica, danza, letteratura, design, architettura. Il giorno più caldo è stato il 24 luglio per l’Arch-Art-Day, maratona di architettura e design che ha visto protagonisti Bjarke Ingels e Patricia Urquiola, con 650 presenze tra studenti e professionisti del settore.

La serata più importante? L’ultima, lo spettacolo Glourious Franciscus di Michele Placido, dedicato interamente alla vita del santo, fatto in collaborazione con l’Anonima Frottolisti assisana sul sagrato della Basilica papale di Santa Maria degli Angeli, con mille posti a sedere a disposizione. La sfilata di artisti protagonisti da mettere i brividi: da Michael Nyman a Michele Placido con l’Anonima Frottolisti, grandi big dell’architettura e del design, come Bjarke Ingels e Patricia Urquiola. E ancora, Antonella Ruggiero, Ghemon, Tangram, Fuccelli Fisarmony, Kordz, Classica Orchestra Afrobit, Volosi, Licia Lanera, Vinicio Marchioni, Mariella Fabbris, Vittorio Continelli, lo scrittore Gianluigi Ricuperati con Ipw (Institute for Production of Wonder) e tanti altri, per un totale di cinquanta appuntamenti in 9 giorni di evento.

Grande il successo sui social. I post Facebook di Universo Assisi hanno raggiunto 120 mila persone, 11.500 di loro hanno interagito con commenti, reazioni e condivisioni. A piacere di più è stata la video pillola riassuntiva di metà festival, che ha totalizzato 11 mila persone raggiunte. Il profilo Instagram ha registrato 37.841 visualizzazioni. I contenuti che più sono piaciuti sul social di foto sono stati quelli su eventi di arte e architettura, anche grazie alla presenza dei due ospiti di cui abbiamo già parlato, per un totale di 20 mila cuori di apprezzamento. Su Twitter, infine, sono state superate le 20 mila visualizzazioni.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.