Scherma: Foconi, grande accoglienza a Terni

Dopo il doppio oro mondiale nel fioretto in Cina, l'atleta umbro è tornato a casa. Ed è stato invitato a Palazzo Spada

Grande festa a Terni per il ritorno della doppia medaglia d’oro mondiale, il fiorettista Alessio Foconi, rientrato dalla Cina con i due preziosi metalli al collo. A Fiumicino, subito dopo lo sbarco, l’atleta umbro è stato accolto da amici e parenti, poi i festeggiamenti sono proseguiti nella città di San Valentino. Tra un drink e l’altro, tante le testimonianze di affetto e di ringraziamento per Foconi, che dà lustro a una città in crisi sotto tanti punti di vista.

Un ringraziamento particolare è arrivato dall’assessore allo Sport, Elena Proietti, che ha scelto Facebook per il messaggio e ha invitato Alessio in Comune, dove il fiorettista azzurro riceverà i dovuti onori: “Di imprese come la sua ce ne sono davvero poche”. Questo il commento completo dell’amministratrice ternana: “Alessio Foconi è tornato a casa con due medaglie d’oro al collo conquistate al mondiale di scherma in Cina. Un’impresa spettacolare che dà lustro alla città di Terni e all’Italia intera. Non appena passata l’emergenza legata alla bomba di Cesi che ci vede impegnati 24 ore su 24, lo accoglieremo come merita a Palazzo Spada! Grande Alessio sei il nostro orgoglio!”.

Foconi, dopo aver vinto il titolo individuale, ha chiuso in bellezza con l’affermazione nel fioretto a squadre. Una doppietta che resta nella storia.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.