Arezzo ricorda il concittadino Nelson Mandela

18 luglio: Arezzo omaggia Nelson Mandela. Ghinelli: “un grande uomo di pace e di libertà”

mandela

“È stato un grande uomo di pace e di libertà. La sua storia, le sue battaglie per i diritti, le sue idee hanno cambiato non soltanto una nazione, il Sudafrica, ma hanno contribuito in maniera determinante al rafforzamento di una coscienza sui diritti civili in un’epoca dove ancora l’autodeterminazione dei popoli e le libertà individuali erano considerate appannaggio di pochi. Nel giorno del centesimo anniversario dalla sua nascita, ricordiamo Nelson Mandela, al quale la città di Arezzo ha conferito nel 1988 la cittadinanza onoraria. Un atto simbolico che contribuì, insieme alle tante testimonianze pervenute da ogni parte del mondo, alla sua liberazione dal carcere”.

Il sindaco Alessandro Ghinelli e il presidente del Consiglio Comunale Alessio Mattesini ricordano il leader antiapartheid nel “Nelson Mandela International Day”, la giornata commemorativa decisa dall’ONU nel 2009 e stabilita nel 18 luglio, giorno nel quale Madiba nasceva a Mavzo, in Sudafrica. Nell’occasione dei 100 anni dalla nascita, l’ONU ha deciso di celebrare la giornata con un vertice sulla pace che si terrà a settembre, in occasione del raduno annuale dei leader mondiali.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.