Malattie oncologiche e metaboliche: rete di imprese in Umbria

Pubblico e privato alleati per la realizzazione del Programma Strategico di Ricerca. Viene finanziato dalla Regione Umbria

Pubblico e Privato si alleano in Umbria per la realizzazione del Programma Strategico di Ricerca: “Piattaforma integrata per la ricerca e lo sviluppo di farmaci innovativi per malattie oncologiche e metaboliche”. Il Progetto finanziato dalla Regione Umbria, è alla base della costituzione di una Rete Temporanea di Imprese (RTI) di eccellenza costituito da Sterling, TES Pharma, Molecular Horizon e con capofila Dompé Farmaceutici. La sinergia e la complementarietà delle specifiche competenze dei 4 partner della RTI si pone come obiettivo principale quello di avviare una ricerca mirata alla scoperta e sviluppo di molecole farmacologicamente attive in grado di aprire nuovi orizzonti terapeutici per il trattamento di malattie oncologiche e metaboliche.

Il Progetto si inserisce pienamente nell’area prioritaria delle Scienze della Vita nella Strategia RIS3 della Regione Umbria e crea il primo cluster di ricerca specializzato in scoperta e sviluppo di molecole farmacologicamente attive in Umbria. La strategia alla base del progetto si fonda principalmente nella realizzazione di una nuova ed efficace piattaforma di ricerca e sviluppo (Drug Discovery Platform), comunicativa e collaborativa, attraverso la costituzione di una struttura totalmente nuova che si ponga come principale obiettivo quello di unificare e trarre vantaggio dalla complementarietà delle competenze dei singoli attori partecipanti, con l’obiettivo comune dello sviluppo di nuove molecole farmacologicamente attive, al fine di venire incontro alle necessità mediche legate allo studio del trattamento di patologie oncologiche e metaboliche.

Questo tipo di ricerca, definito “Drug Design and Discovery”, rappresenta al contempo una delle sfide più affascinanti e complesse nell’intero panorama scientifico ed allo stesso tempo il più promettente futuro nei campi dell’innovazione, della ricerca e dello sviluppo di nuovi prodotti farmaceutici in grado di garantire una migliore qualità di vita e una base per il progresso scientifico nella comprensione di patologie non ancora efficacemente trattabili.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.