Giorgio Klinger: “Il 4.0 è un lavoro complesso ma dai risultati straordinari”

Giorgio Klinger

Confindustria ha concluso il suo roadshow di incontri legati al mondo 4.0 lo scorso 26 giugno a Roma. Il workshop si è incentrato sugli strumenti operativi, tecnologici e sui servizi di supporto per le imprese. A raccontare la propria esperienza aziendale con il mondo digitale è stato il Direttore Generale di Sicamb Spa, Giorgio Klinger, che ha illustrato con quali modalità e in quali processi venga applicata un’ottica 4.0:

“[Il 4.0] Lo applichiamo quasi a tutti i processi, con successi e investimenti su scala diversa, quindi a volte passiamo da diversi milioni ad alcune decine di migliaia di euro. Quello dove abbiamo cercato di investire di più e dove stiamo ottenendo maggiori successi è l’area assemblaggio che tradizionalmente è manuale, tuttavia è una manualità che sta cambiando. Un esperimento interessante è stato quello di cercare di sostituire i disegni cartacei con dei proiettori laser all’interno dell’aeroplano, perché gli aeroplani sono molto grandi e gli operai, quando devono svolgere le lavorazioni, si devono portare dietro una mole di disegni cartacei per capire dove eseguire le operazioni, in che modo e con quali tecniche. A quello abbiamo sostituito dei laser che prendono i modelli in 3D dell’aeroplano e proiettano direttamente, dove devono essere installati i pezzi, la configurazione finale.  I risultati sono straordinari, però è stato un lavoro notevole, perché se l’investimento del laser in sé è molto piccolo, l’operatore da un semplice assemblatore è dovuto diventare un operatore CAD in grado di far funzionare un laser tridimensionale e in grado di gestire una workstation CATIA, e come potete immaginare è stato un percorso complesso, ancora in fase di svolgimento ma con dei risultati sono straordinari.”

 

Guarda il video della tappa di Roma

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.