Regione Umbria: lunedì 25/6 si insedia tavolo con rete delle professioni tecniche

Per l'attuazione omogenea e la divulgazione della legge regionale n.1/2015 'Testo unico Governo del territorio e materie correlate'

Si terrà lunedì 25 giugno la seduta di insediamento del Tavolo tecnico di confronto permanente fra Regione Umbria e rete delle professioni tecniche istituito dalla Giunta regionale per l’attuazione omogenea e la divulgazione della legge regionale n.1/2015 “Testo unico Governo del territorio e materie correlate”, in applicazione di una delle norme dello stesso Testo unico.

Il Tavolo è composto dall’assessore regionale all’Urbanistica, Fernanda Cecchini, con funzione di presidente; dagli assessori regionali alla semplificazione amministrativa, Antonio Bartolini, e alla mitigazione del rischio geologico e sismico, Giuseppe Chianella, con funzioni di vicepresidente; dal direttore regionale al Governo del Territorio e paesaggio, dai rappresentanti regionali (uno per ciascun Ordine o Collegio) degli Ordini degli Ingegneri, degli Architetti, dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali, dei Geologi, dei Collegi dei Geometri e geometri laureti, dei Periti agrari e periti agrari laureati, dei Periti industriali e periti industriali laureati. Ne fanno parte inoltre un rappresentante dell’Università degli studi di Perugia, un rappresentante regionale dell’Istituto nazionale di Urbanistica e dirigenti dei Servizi regionali competenti.

“Un Tavolo – afferma l’assessore Cecchini – con cui proseguiamo, in maniera strutturata, il confronto e la collaborazione con gli Ordini professionali e la rete delle professioni tecniche con cui abbiamo condiviso il percorso che ha portato all’approvazione del Testo Unico con cui abbiamo semplificato la normativa in materia di governo del territorio, e che abbiamo chiamato a collaborare anche per la predisposizione delle norme per la ricostruzione nelle aree colpite dal sisma nel 2016”.

“Al Tavolo tecnico – dice l’assessore Cecchini – faremo insieme una valutazione della prima fase di attuazione del Testo Unico e delle successive disposizioni, anche per verificarne eventuali problematiche o situazioni particolare incontrate dai professionisti, in modo da garantire la sua migliore applicazione in tutto il territorio regionale”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.