L’hericium einaceus agisce positivamente sulle funzioni cognitive

hericium einaceus - AVD Reform

Hericium erinaceus è un fungo medicinale utilizzato per millenni nella tradizione orientale per migliorare le funzioni immunitarie, il sistema digestivo e la memoria. Recentemente questo fungo  ha attirato l’attenzione per le sue proprietà neuroprotettive. “Numerosi studi in vitro e su animali hanno dimostrato attività rigenerativa e proprietà di miglioramento delle funzioni cognitive, motivo per cui l’Hericium è diventato una delle sostanze naturali più considerate per la prevenzione e il rallentamento della progressione delle malattie neurodegenerative come il morbo di Alzheimer e di Parkinson” ha spiegato la Dott.ssa Stefania Cazzavillan. Un recente studio pubblicato dall’Università di Pavia, in cui è stato utilizzato il prodotto Micotherapy Hericium di AVD Reform, ha dimostrato la sua efficacia anche in topi sani nei quali aumenta funzioni cognitive quali la memoria di riconoscimento spaziale e visivo. “Tali dati evidenziano che i suoi effetti di miglioramento delle funzioni neurologiche non si limitano a condizioni patologiche, ma si estendono anche a organismi sani”.

 

SCOPRI DI PIÙ

Visita il Sito Micotherapy

Leggi gli approfondimenti Ansa

Salute e benessere: in Italia cresce la ricerca nel campo della medicina naturale e micoterapia

Il benessere e la salute passano attraverso i superfunghi della micoterapia

Polyporus umbellatus, l’alleato micoterapico per la ritenzione idrica

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.