Bollino del Trasimeno: raggiunte 50 adesioni

E' stata raggiunta la quota per aprire una nuova fase e una procedura per le adesioni. Il Bollino per promuovere territorio ed eccellenze

Il Bollino di Provenienza del Trasimeno raggiunge il traguardo di 50 adesionitra enti e aziende impegnate a promuovere il territorio e le sue eccellenze. Questo risultato è il frutto di un progressivo impegno di tante realtà che hanno colto l’esigenza di presentarsi più unite possibile sui mercati italiani ed esteri per sostenere il Trasimeno come marchio e garanzia di provenienza e qualità.

Un disciplinaresemplice e snello consente di promuovere il Trasimeno e i suoi prodotti tipici con efficacia: un amore per il territorio che va oltre la vacanza nella quale si sono conosciute tante piccole e medie aziende. Un amore che vale anche per chi vi risiede e vuole scegliere ogni giorno la qualità locale garantita.

L’80% degli aderenti al Bollino del Trasimeno riguarda marchi e aziende impegnate nel settore agroalimentare, mentre il restante 20% è inerente ai servizi che sono significativi per il loro operare in loco. “E’ una grande soddisfazione poter raggiungere questo esito in meno di due anni di attività” – ha dichiarato Cristian Giardini, promotore dell’iniziativa. “Un territorio coeso è la premessa per un futuro dall’economia vivace e dinamica. Oggi – ha concluso – il Bollino del Trasimeno è uno strumento potenzialmente pronto a realizzare gli obiettivi che tante realtà agricole e artigianali meritano”.

L’adesione al Bollino si esplica nelle modalità che i soggetti aderenti preferiscono: apposizione su tutti o su alcuni dei propri prodotti, promozione in eventi o fiere o punti vendita, presenza solo sul materiale istituzionale e così via, in base alle esigenze di ciascuno e ai propri obiettivi aziendali e commerciali. Il Bollino di Provenienza del Trasimeno è una iniziativa promossa da Giardini Spa e gestita dalla Mostra Agricola Artigianale del Trasimeno. Con il raggiungimento del traguardo delle 50 aziende del Bollino, cambierà la procedura di adesione. Per il momento, in attesa delle nuove indicazioni e modalità di ingresso, il numero di partecipanti rimarrà a quota 50.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.