Norcia: Hogan, “prosegue l’impegno della Commissione europea”

Il commissario europeo per l’agricoltura in visita nei territori colpiti dal sisma ha assicurato anche la piena disponibilità della Bei

“La Commissione europea lavorerà per assicurare ulteriori sostegni, anche finanziari, per la ricostruzione delle aree colpite dal terremoto e per favorire la rinascita di questo territorio, soprattutto sostenendo le imprese agricole e l’occupazione giovanile”. Una garanzia che arriva dal commissario europeo per l’agricoltura e lo sviluppo rurale, Phil Hogan, che questa mattina ha visitato Norcia.

Una vicinanza alle aree colpite dal sisma che coinvolgerà anche la Banca Europea degli Investimenti (Bei). “Già questa mattina – ha dichiarato Hogan – ho avuto un colloquio con i suoi vertici, ai quali ho chiesto un’attenzione particolare e un sostegno, soprattutto per gli agricoltori affinché si possa creare lavoro e occupazione, favorendo in questo modo le imprese e i giovani a rimanere qui. Ho ricevuto dai vertici della Bei piena disponibilità e sono certo che grazie alla cooperazione tra Commissione europea, Bei e autorità locali, potranno proseguire le iniziative di sostegno all’economia locale”.

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, nel ricordare che “l’agricoltura in Valnerina rappresenta un settore trainante e strategico dell’economia, non solo per questa area, ma per tutta l’Umbria” e nel ringraziare il commissario Hogan per la visita, ha sottolineato come la visita che “ha rappresentato anche l’occasione per fare il punto sulle risorse messe a disposizione dall’Unione Europea, oltre a quelle statali. Grazie a queste risorse, ed a quelle aggiuntive previste dal Piano di sviluppo rurale, potranno essere realizzate l’opera di ricostruzione e anche specifiche azioni più strategiche per lo sviluppo e l’innovazione di questo comparto”.

L’assessore regionale all’agricoltura, Fernanda Cecchini, ha focalizzato la propria attenzione sulla Politica agricola comune (Pac) sul cui futuro ha dichiarato di aver visto Hogan “piuttosto ottimista” nonostante la prevista diminuzione delle risorse ad essa destinate. “E’ vero – ha dichiarato – partiamo con un’ipotesi di riduzione, ma credo che nei prossimi mesi, se lavoreremo insieme, potremo conseguire risultati significativi e positivi per l’agricoltura. Un obiettivo questo importante in sé, ma soprattutto per regioni come l’Umbria e paesi come l’Italia che non intendono retrocedere nella qualità che le nostre imprese agricole ed agroalimentari hanno raggiunto”.

Nella sua spedizione a Norcia, che ha visto anche la visita in aziende locali dei settori agricolo e dell’agroalimentare più direttamente coinvolte dal terremoto e beneficiarie degli aiuti europei, il commissario Hogan è stato accompagnato, tra gli altri, da Beatrice Covassi (capo della rappresentanza in Italia della Commissione europea). Ad accoglierli, oltre alla presidente Marini e all’assessore Cecchini, anche il prefetto di Perugia, Raffaele Cannizzaro, e il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.