Iris Compagnia Odontoiatrica: “Scoprite con noi il costo di un impianto dentale”

Se cerate su Google quanto possa costare un impianto dentale non troverete prezzi univoci, in quanto esistono esigenze personali e situazioni cliniche che incidono sul preventivo

Per avere una panoramica sui costi e sull’effettiva utilità di un impianto dentale, potete contattare le cliniche dentali Iris. La prima visita e il preventivo sono senza impegno, dopodiché avrete tutte le informazioni giuste per proseguire con i trattamenti.

L’implantologia è una tecnica chirurgica che gode di sempre maggiore fiducia e che sta registrando una crescita esponenziale dei pazienti che vi fanno ricorso, supportati dai confortanti dati della casistica a lungo termine. Nella letteratura internazionale la sopravvivenza degli impianti dopo 10 anni è infatti stimata fra il 95 e il 97 per cento degli inserimenti.

Un aspetto dell’implantologia che incute qualche timore è quello relativo ai prezzi, argomento intorno a cui spesso si addensano ipotesi alimentate dal sentito dire e dalla pubblicità di cliniche low cost, invece che da visite specialistiche seguite da preventivi personalizzati.

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza. I costi dell’implantologia dipendono da molti fattori, principalmente dalla situazione clinica del paziente, dal numero di impianti necessari, dalla qualità con cui sono realizzati, dall’esperienza e dalla formazione del chirurgo: un chirurgo giovane e inesperto costa meno di un chirurgo esperto e formato. Inoltre, spetta al dentista la valutazione del singolo caso e, di conseguenza, del prezzo adeguato.

Infatti, durante l’analisi medica potrebbero emergere aspetti tali da indurre il dentista a sconsigliare l’impianto dentale e a optare per altre soluzioni. In fin dei conti, la priorità dell’odontoiatria è quella di salvare i denti del paziente e di ricorrere al trattamento prettamente protesico solo come ultima risorsa. “E’ assolutamente necessario che il paziente sappia selezionare lo studio dentistico in gradi  di offrire alta qualità a prezzi assolutamente onesti, ma soprattutto che sappia offrire consulenza e sostegno continuo per tutti i pazienti. Non lasciatevi incantare da soluzioni che offrono prestazioni “miracolose”, rapide, veloci e a prezzi stracciati”.

Ecco perché prima di lasciarsi convincere dal costo è bene fermarsi a riflettere sulle conseguenze e valutare se chi offre il servizio è una struttura nota, solida e affidabile. Ad esempio, gli impianti sono interventi che necessitano di una costante assistenza postoperatoria, pertanto scegliere di operarsi in una clinica dei paesi dell’Est significherebbe ritornarci con una frequenza almeno trimestrale per eseguire l’igiene professionale e i controlli di routine, fondamentali per la riuscita e la durata dell’impianto stesso. Inoltre, in caso di lavori eseguiti male il paziente avrebbe meno strumenti legali per rivalersi sui responsabili in quanto l’eventuale azione risarcitoria dovrebbe svolgersi in lingua locale presso il tribunale del posto.

In conclusione, la prima domanda da farsi quando si prende in considerazione l’implantologia non è “quanto costa” ma “se risparmio, cosa rischio?”.

 

SCOPRI DI PIÙ

Leggi anche Iris Compagnia Odontoiatrica: “la migliore garanzia per i pazienti? Formazione continua per medici e paramedici”

Per maggiori informazioni: https://www.compagniairis.it/

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.