Federazione Moda Italia: Carlo Petrini nella Giunta nazionale

L'imprenditore spoletino è presidente del Settore Moda di Confcommercio Umbria: "Soddisfazione e grande responsabilità"

Carlo Petrini, imprenditore spoletino presidente del Settore Moda Confcommercio Umbria, è stato appena eletto nella Giunta nazionale di Federazione Moda Italia. Un risultato doppiamente importante: sia dal punto di vista personale che come rappresentante degli imprenditori di una piccola regione come l’Umbria.

“E’ una grande soddisfazione – commenta infatti Carlo Petrini – ma anche una grande responsabilità, soprattutto in un momento molto difficile per i consumi nel nostro settore: un settore che soffre ancora, dove la ripresa non si fa tanto sentire. Abbiamo perso con percentuali a due cifre – sottolinea Petrini – e stiamo recuperando con percentuali da prefisso telefonico: 0,2 – 0,3%. Dobbiamo per questo lavorare molto sulla formazione e sull’innovazione, altrimenti chi ha resistito finora non riuscirà ad andare avanti. Il digitale dovrà necessariamente entrare nel negozio fisico. Questo non significa che tutti devono fare e-commerce, ma significa che una integrazione tra digitale e negozio fisico ci deve comunque essere.

E ancora: “Il nostro compito è di accompagnare al meglio le aziende con formazione specialistica per l’innovazione, la digitalizzazione e le reti d’impresa. Ma anche di continuare la lotta alla contraffazione, che vede spazi di conquista anche sul web. In un Paese che vede le nostre imprese tartassate, non è tollerabile trovare su marketplace dei più importanti social network annunci di prodotti taroccati e venduti abusivamente in più taglie e colori. Su questo fronte ci impegneremo con la stessa determinazione che ci ha permesso di vincere la battaglia sulle etichettature dei prodotti tessili e delle calzature. Finalmente oggi ci hanno dato ragione: i responsabili diretti per

etichette non conformi sono i produttori e non i commercianti. Sembra una cosa scontata, ma questo risultato ha richiesto un confronto lungo e serrato di Federazione Moda Italia con le istituzioni”.

Federazione Moda Italia è la più importante Federazione di Settore Moda, dettaglio e ingrosso abbigliamento, calzature, pelletterie, accessori, articoli sportivi, tessile-arredamento, in cui operano oltre 72.000 addetti – costituita nel 1949 – che associa oltre 30.000 aziende iscritte nelle rispettive Associazioni provinciali del sistema Confcommercio.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.