Il Presidente Lironi di Assografici in visita nelle aziende umbre del settore

Consegnato un premio ai titolari di Grifa, azienda cartotecnica di Città di Castello, per i cinquanta anni di attività aziendale.

E’ stato il riconoscimento della qualità del distretto del settore poligrafico dell’Umbria. Per questo il presidente Pietro Lironi e il direttore Maurizio D’Adda di Assografici, l’Associazione Nazionale di Categoria che aderisce al sistema Confindustria, sono stati ospiti di Confindustria Umbria nell’ambito di una visita di due giorni in Umbria che è stata, per il terzo anno consecutivo, l’occasione di incontro con le aziende umbre associate. La Sezione grafica-cartotecnica di Confindustria Umbria, presieduta da Giorgio Zangarelli, che riunisce oltre 40 imprese del settore, ha organizzato un incontro tra i vertici nazionali della categoria e gli imprenditori che fanno parte del consiglio direttivo e sei visite presso aziende associate del comprensorio di Perugia e dell’Alta Valle del Tevere. L’incontro è stato occasione di confronto ed aggiornamento principalmente sulla situazione del comparto Grafico-Cartotecnico-Cartaio in Umbria e sulla situazione delle trattive per il rinnovo del contrato collettivo nazionale della categoria dei Grafici-Editoriali. Si è discusso di investimenti, flessibilità produttiva, organizzazione snella e passaggio generazionale, accrescimento del livello di competenze professionali degli addetti attualmente impiegati e formazione dei giovani che entreranno nel mondo del lavoro. A conclusione dell’incontro il Presidente di Confindustria Umbria Antonio Alunni e il Presidente di Assografici Lironi hanno consegnato ai titolari di Grifa Srl, azienda cartotecnica di Città Di Castello, Silvia Grilli e Fabrizio Fabbri, una targa per i 50 anni di attività aziendale, traguardo che l’azienda ha raggiunto proprio quest’anno.
Nel corso dei due giorni la delegazione, di cui facevano parte, oltre ai vertici nazionali, anche il presidente della sezione grafica-cartotecnica Giorgio Zangarelli ed il vicepresidente Francesco Tacconi, ha visitato a Perugia Graphic Masters e Grafox, a Solomeo Cartotecnica Moderna, a Città di Castello Cartotecnica Tifernate e a San Giustino Leografic e Si.cart
Ad accogliere gli ospiti c’erano titolari e collaboratori delle aziende, che rappresentano un’eccellenza dell’industria manifatturiera regionale e che sono in grado di gestire tutte le fasi del processo produttivo con soluzioni personalizzate e produzioni flessibili.
Graphic Masters, opera dal 1990 nel settore della stampa tipolitografica e cartotecnica, una realtà dinamica in grado di offrire al cliente un’ampia gamma di servizi e prodotti grafico editoriali di alta qualità. Grafox è specializzata in soluzioni aziendali per la prestampa e stampa digitale avvalendosi di tecnologie di ultima generazione. Cartotecnica Moderna è nata nel 1969 su iniziativa delle famiglie Rossi e Fantucci e si è specializzata nella progettazione e realizzazione di prodotti cartotecnici in coordinato per i brand più famosi al mondo. Cartotecnica Tifernate, fondata nel 1968, è specializzata nella realizzazione di packaging per il settore agroalimentare, enologico e della sanità. Leografic da oltre 40 anni, è specializzata in due grandi aree: la stampa tessile e la stampa per la comunicazione. Si.cart opera dal 1986 nel settore cartario e cartotecnico ed è specializzata nell’imballaggio ondulato in bobine, principalmente per il settore alimentare, e nella stampa flessografica.
“Si tratta di imprese molto specializzate e di imprenditori – ha sottolineato il presidente Zangarelli – che con fatica e determinazione hanno affrontato la crisi e rinnovandosi sono andati a cercare nuovi mercati e nuovi clienti. Questa iniziativa che si è consolidata negli anni rappresenta una occasione, oltre che per visitare aziende innovative dal punto di vista tecnologico, per confrontarsi con gli altri imprenditori sui problemi che il settore si trova ad affrontare e che spesso coincidono con quelli della maggior parte delle imprese manifatturiere le imprese manifatturiere”.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”