La Calabria al Vinitaly 2018 tra Arte, Lifestyle e Renaissance

Al via la 52° edizione di Vinitaly, tre giorni di approfondimenti del settore enogastronico

Vinitaly 2018

Sarà una Calabria d’autore e rivoluzionaria quella in scena sotto i riflettori della 52° edizione del Vinitaly. Ricca la road map di appuntamenti per presentare al grande pubblico il nuovo fermento enologico calabrese attraverso focus di approfondimento inediti guidati da grandi critici e personalità del settore enogastronomico. Un vero e proprio viaggio d’autore a tappe completerà il quadro della Calabria contemporanea, rappresentata al padiglione 12 da 60 aziende e dai consorzi Cirò e Melissa, Terre di Cosenza e Produttori Greco di Bianco. Gli incontri riveleranno le diverse sfaccettature produttive, culturali e storiche che caratterizzano la regione: dalle opere di Mattia Preti ai racconti di Mario Soldati sulla Calabria, dalle declinazioni di degustazione pensate dal capo sommelier del tristellato Piazza Duomo a esperimenti di assaggio e ascolto enoletterari, le espressioni contemporanee dei terroir più antichi, la storia e le antiche tecniche di coltura candidate a Patrimonio Unesco.
Il palinsesto è curato dal Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria con il coordinamento dell’ARSAC, l’Azienda Regionale per lo Sviluppo in Agricoltura e la collaborazione tecnica dei consorzi di tutela Terre di Cosenza Dop e Consorzio dei vini di Cirò e Melissa.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.