Promozione Umbra: quattro tappe, si parte da Napoli

Oggi nella città campana, poi a Bergamo, Padova e Catania. Una tappa pure a Francoforte. Appuntamenti B2B con operatori turistici

Cultura, Food&Wine, Family: sono i tre temi intorno ai quali è articolato il progetto Promozione Umbra, che parte da Napoli oggi 22 marzo, per concludersi a maggio a Catania, con una serie di appuntamenti B2B con operatori turistici italiani e stranieri, ai quali sarà presentato il meglio dell’offerta turistica umbra.

Il progetto, fortemente voluto e finanziato dall’Ente Bilaterale del Turismo Umbria, è organizzato con il supporto tecnico di UmbriaSì. Si articola in cinque tappe, quattro delle quali in Italia: il 22 marzo a Napoli, l’11 aprile a Bergamo, il 12 aprile a Padova, il 7 maggio a Catania. Ci sarà anche una tappa in Germania, il 27 marzo a Francoforte, in occasione della inaugurazione del volo diretto RyanAir da Perugia.

Al progetto Promozione Umbria aderiscono 21 imprese, tra hotel, campeggi e agenzie di viaggio, che hanno selezionato offerte specifiche sui tre temi scelti, che riguardano appunto la natura e i borghi ricchi di cultura, la cucina umbra e i vini di questa terra, le tante iniziative per le famiglie con bambini. Per valorizzare al meglio le offerte proposte è stata creata un’apposita sezione all’interno del portale www.umbriasi.it e sono state attivate specifiche campagne di web marketing.

E‘ stata inoltre avviata una intensa campagna social rivolta in modo particolare al mercato olandese, considerato uno dei mercati target più interessanti per la permanenza in Umbria. L’Ente Bilaterale del Turismo dell’Umbria è un organismo paritetico costituito dalle Organizzazioni Sindacali regionali dei datori di lavoro aderenti a Confcommercio Umbria e dei lavoratori del turismo maggiormente rappresentativi: FIPE, FEDERALBERGHI, FIAVET, FAITA, FILCAMS – CGIL, FISASCAT – CISL, UILTUCS – UIL. L’Ente supporta le aziende e i lavoratori della regione Umbria con servizi concordati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.