Turismo scolastico: in un convegno le regole per viaggiare in tranquillità

Organizzato da Fiavet Umbria, si svolgerà a Terni il 20 marzo

‘In viaggio tranquilli, le regole per un perfetto turismo scolastico’. E’ questo il tema del convegno organizzato a Terni il prossimo martedì 20 marzo (ore 10) dall’associazione delle agenzie di viaggio Fiavet Umbria Confcommercio, che coinvolge scuole e fornitori professionali di servizi turistici.

“Al turismo scolastico servono sicurezza, garanzie, legalità: tutti elementi che solo le agenzie di viaggio sono in condizione di assicurare – spiega Ivana Jelinic, presidente di Fiavet Umbria Confcommercio -. Abbiamo voluto questo momento di confronto con il mondo della scuola per fare il punto, assieme, su regole, strumenti, modalità operative che rendono i viaggi di studio perfettamente sicuri e garantiti sotto ogni punto di vista. Il tema che affronteremo è molto importante, e coinvolte famiglie, studenti, docenti e dirigenti scolastici, oltre che, naturalmente, le imprese di viaggi”.

Nel corso del convegno, che si svolgerà presso la sede di Confcommercio a Terni, si parlerà di Codice del consumo, delle garanzie e le coperture assicurative garantite dalle agenzie di viaggi, di contrattualistica e di tutti gli aspetti legati agli obblighi del trasporto.

Ad aprire il convegno, organizzato in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, sarà Stefano Lupi, presidente di Confcommercio Terni. Seguiranno gli interventi della presidente di Fiavet Umbria Ivana Jelinic, del responsabile dell’ufficio legale Fiavet Federico Lucarelli, del dirigente della Polizia stradale di Terni Katia Grenga e di un dirigente del Provveditorato agli studi di Terni.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.