Festa degli Orti a Perugia: tre giorni dedicati ad ambiente e alimentazione sana

Dal 20 al 22 aprile, con l'organizzazione di Farefacendo, promozione degli orti urbani, cultura dell'autoproduzione e passeggiate

La Festa degli Orti è il nuovissimo evento dedicato a orticoltura urbana e orti di Perugia. Si terrà nel centro della città dal 20 al 22 aprile 2018, organizzata da Farefacendo, Associazione degli artigiani e del libero ingegno. Ortinfiore.org promuove gli orti urbani e la cultura dell’autoproduzione. Valorizza le esperienze di orti pubblici e privati nel capoluogo umbro. La Festa sarà un’occasione per scoprire o riscoprire le singole aree verdi attualmente a disposizione della comunità cittadina, quelle scolastiche e private, gli orti “visibili e invisibili”.

Nei tre giorni dedicati si parlerà di paesaggio, ma anche di alimentazione, di architettura ecologica, ma anche degli orti come mezzo di condivisione, scambio di relazioni umane, divulgazioni di stili di vita e, buon ultima, cultura. Sono dunque previsti dibattiti, laboratori, mostre fotografiche e passeggiate negli orti di Perugia. Si potranno vivere in prima persona le esperienze dell’orticoltura, le tematiche della valorizzazione dell’ambiente e dell’alimentazione naturale. E poi conoscere le associazioni e dove si coltiva Orto-Cultura nella città.

“Che abbiate a disposizione un campo, un fazzoletto di terra o un semplice balcone preparatevi a trovare qualcosa per voi!. Se siete interessati a dare il vostro contributo in una delle aree verdi della città o semplicemente visitare i luoghi, gli orti vi accoglieranno a braccia aperte”. E ancora: “Se avete voglia di vivere una giornata all’aria aperta e ascoltare gli ‘agricoltori urbani’, vi aspettiamo”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.