Liguria, al via il primo concorso regionale per Agrichef

Parte lunedi 5 marzo il corso di 40 ore per la formazione di agrichef qualificati

agrichef

Coldiretti Liguria e Terranostra hanno organizzato il primo concorso regionale per Agrichef della Liguria, che prenderà il via lunedi 5 marzo ed impegnerà per tre giorni cuochi-contadini e cuochi-pescatori provenienti da Genova, Savona, La Spezia e Imperia.

Si tratta di 40 ore di corso nelle quali gli allievi potranno apprendere le tecniche più moderne per servire i piatti culinari liguri, sia tradizionali che reinventati.

L’obiettivo è proprio quello di creare delle figure professionali che costituiscano un valore aggiunto nei vari agriturismi della Liguria.

Il corso si terrà presso l’agriturismo Veggiadian a Diano Marina (IM), dove i vari cuochi seguiranno lezioni di teoria e di pratica tenute da docenti altamente qualificati ed esperti del settore,  quali il primo Agrichef d’Italia e Presidente Nazionale di Terranostra Diego Scaramuzza, la prima, e per ora unica, Agrichef della Liguria Antonella Murialdo, l’Enologo Francesco Petacco e gli Chef Enrico Tournier e Renato Grasso.

Secondo quanto afferma il Presidente Regionale Terranostra, Marcello Granna, in questo corso verrà posta la massima attenzione alla valorizzazione dei prodotti, delle ricette e delle preparazioni tradizionali e innovative dei piatti tipici del territorio ligure e verranno forniti agli agriturismi e ittiturismi gli strumenti necessari per essere più competitivi.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.