Cresce il commercio digitale in Sardegna

Secondo i dati della Camera di Commercio aumentano le aziende che fanno uso dell'e-commerce

ecoomerce

Confersecenti Sardegna ha analizzato i dati provenienti dalla Camera di Commercio ed ha rilevato che nel 2017 sono cresciute del 10,8% , rispetto al 2016, le imprese che si occupano di e-commerce, arrivando a 750.

Ma tra di queste sono solo 171 le imprese che fanno del commercio via Internet la loro principale attività, registrando un incremento del 32, 6% rispetto al 2016.

Tra le varie città quella che ha registrato una performance migliore in termini percentuali è Nuoro, che ha registrato un +77,8% con le aziende che fanno dell’e-commerce la loro attività principale, e un +15,9 % tutte le imprese che lo utilizzano, riferendosi anche a quelle che hanno semplicemente aperto un sito internet per commercializzare i loro prodotti o servizi.

A Cagliari sono registrate 431 attività, di cui solo 109 fanno del commercio online la loro attività prevalente. Segue poi Sassari con 181 attività totali di cui 35 con attività principale. Le province di Nuoro con 80 di cui 16 con attività prevalente, invece quelle di Oristano con 58 di cui 11 con attività prevalente.

La Sardegna sembra dunque crescere nel mondo dell’e-commerce, registrando una variazione su base annua di più di due punti percentuali superiore a quella registrata a livello nazionale.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.