Ricostruzione: Conferenza regionale il 9 marzo a Foligno

All'ordine del giorno ci sono sette progetti, tra cui la messa in sicurezza di quattro chiese danneggiate dal terremoto del 2016 in Umbria

Il 9 marzo, a Foligno, nella sede dell’Ufficio speciale per la ricostruzione, ci sarà la Conferenza regionale prevista dall’articolo 16 del D.L. 189/2016. Sette i punti all’ordine del giorno, tra cui la messa in sicurezza di quattro edifici di culto danneggiati dal terremoto del 2016. Ossia la Chiesa di Santa Maria Assunta di Strettura (Spoleto), la Chiesa Madonna del Prato di Gubbio, la Chiesa dei Santissimi Pietro e Cesareo di Guardea, la Chiesa della Madonna della Neve a Penna in Teverina.

Durante la conferenza, si acquisiranno pareri ambientali, paesaggisti, di tutela dei beni culturali o ricompresi in aree dei parchi nazionali o delle aree protette regionali, con l’obiettivo di rendere più celere la ricostruzione nei territori colpiti dal sisma. Ogni Ente o Associazione convocata alla riunione – ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare, ministero delle infrastrutture e dei trasporti, Regione Umbria, USR Umbria e Comuni) – sarà rappresentato da un soggetto abilitato a esprimere definitivamente e in modo univoco e vincolante la posizione dell’Amministrazione su tutte le decisioni della Conferenza, indicando inoltre le modifiche progettuali eventualmente necessarie ai fini dell’assenso.

A presiedere la Conferenza regionale sarà Filippo Battoni, delegato dal vicecommissario del Governo per la Ricostruzione e presidente della Regione Umbria.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.