Palazzo del Popolo di Orvieto: confronto Confindustria Umbria – Sindaco

Il primo cittadino ha fatto sapere che i lavori saranno fatti entro maggio e che, nel frattempo, la struttura potrà essere utilizzata gratuitamente

La sezione di Orvieto di Confindustria Umbria ha incontrato il sindaco Giuseppe Germani per parlare dell’utilizzo del Palazzo del Popolo come sede di congressi. Erano presenti anche operatori del turismo, rappresentanti di associazioni locali e di categoria. Sono state elencate, nel faccia a faccia, le problematiche che finora hanno limitato l’impiego della struttura.

Francesco Lanzi, presidente della sezione orvietana di Confindustria Umbria, ha segnalato come sia importante permettere agli operatori del settore di impiegare in modo continuativo e proficuo il Palazzo del Popolo per creare benefici a loro stessi e all’indotto. Lanzi ha chiesto chiarezza delle norme che disciplinano l’impiego della struttura, evitando dunque il nascere di incombenze e di oneri solo a ridosso di eventi già organizzati.

Ha ricordato infine l’importanza di rilanciare il turismo congressuale, anche attraverso l’azzeramento degli oneri che a oggi impediscono di essere competitivi con altre destinazioni come, per esempio, l’obbligo della presenza dei vigili del fuoco durante gli eventi e l’impossibilità di un impiego contemporaneo di tutte le sale del Palazzo.

Il primo cittadino di Orvieto ha convenuto sui problemi della struttura aggiungendo che, dopo un recente sopralluogo, sono stati individuati gli interventi necessari a superare l’obbligo della presenza dei vigili. Verranno effettuati entro maggio di quest’anno (‘spazi di calma’, cambio delle porte di ingresso). Nel frattempo, il Palazzo del Popolo sarà a disposizione gratuitamente. Il Sindaco si è impegnato a verificare come poter ridurre l’importo nelle more della realizzazione dei lavori di adeguamento.

Sull’impossibilità a utilizzare contemporaneamente delle sale Quattrocento ed Etrusca, Giuseppe Germani ha ricordato che, trattandosi di una prescrizione stabilita dai vigili del fuoco, bisognerà confrontarsi con loro. A conclusione, Lanzi ha dato la massima disponibilità da parte di Confindustria Umbria, sezione di Orvieto, per iniziare un percorso di collaborazione e di verifica degli impegni necessari a favorire la crescita del turismo congressuale e la valorizzazione del Palazzo del Popolo.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.