Frecciarossa Perugia – Milano: 3.200 prenotazioni fino al 4 aprile

Il nuovo servizio alta velocità procede a gonfie vele: la media è di 120 passeggeri al giorno, 50 all'andata e 70 al ritorno a Perugia

Procedono a gonfie vele le prenotazioni per il Frecciarossa Perugia – Milano. Dall’8 febbraio a oggi ci sono già 3.200 prenotazioni fino al 4 aprile, con una media di 120 passeggeri al giorno, 50 all’andata a 70 al ritorno nella città umbra.

L’assessore regionale ai Trasporti, Giuseppe Chianella, specifica: “Si tratta di un risultato straordinario che, grazie all’arretramento del Frecciarossa da Arezzo, premia il lavoro portato avanti dall’assessorato e dalla giunta regionale dell’Umbria. Anche in considerazione che il Piano di esercizio ferroviario di Trenitalia aveva ipotizzato un’utenza di circa 30 persone sia per che da Milano. Invece, le cifre parlano di numeri più che raddoppiati. I dati consolidati si vedranno tra qualche mese, ma le premesse sono decisamente positive, tenendo conto che la promozione del Frecciarossa Perugia – Milano è peraltro appena partita”.

Che il nuovo servizio alta velocità possa reggersi sulle sue gambe non è più utopia. Ricordiamo che per un anno Regione Umbria e Cassa di Risparmio finanziano con 1,3 milioni di euro.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.