Gosource Italia: previste 40 nuove assunzioni per Narni 2

Le selezioni avverranno tra un mese circa. Non ancora arrivata l’Autorizzazione integrata ambientale

Ferve la ripresa all’ex Sgl Carbon, dove in un prossimo futuro si prospettano nuove opportunità lavorative. Il personale della Gosource Italia sarà composto infatti dagli ex dipendenti della Sgl Carbon, oggi beneficiari degli ammortizzatori sociali, i quali saranno affiancati da nuovi assunti. L’organico della fabbrica sarà almeno di cento lavoratori, numero necessario per raggiungere le oltre 30mila tonnellate all’anno di elettrodi in grafite destinate ai mercati dell’Emea (Africa, Medio Oriente, Europa).

Le selezioni del nuovo personale, effettuate direttamente da Luca Stinchelli (amministratore delegato di Gosource Italia), avverranno all’incirca tra un mese e, come riporta ‘Il Messaggero’, riguarderanno almeno 40 lavoratori. Già assunti invece dieci lavoratori in campo amministrativo.

Nel frattempo la società che ha acquistato il sito Narni 2 da Sgl Carbon è ancora in attesa dell’autorizzazione integrata ambientale (Aia), documento necessario per poter veramente ripartire con l’attività dello stabilimento.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.