Umbria: 30 milioni per adeguamento sismico istituti scolastici

Soddisfazione da parte della Regione. Interventi su 38 edifici che si trovano in 22 comuni umbri. Risorse stanziate nella Legge di Bilancio 2017

Sono stati assegnati 30 milioni di euro, per la precisione 29 milioni e 943 mila euro, per l’adeguamento e il miglioramento sismico, l’adeguamento strutturale e di manutenzione straordinaria su 38 edifici scolastici che si trovano in 22 comuni della regione Umbria.

Così reagisce alla notizia l’assessorato regionale all’Istruzione: “Quello del ministero dell’Istruzione era un provvedimento particolarmente atteso per fare risposte concrete alle esigenze di adeguamento sismico di numerosi edifici scolastici della nostra regione. Questo finanziamento, insieme ai fondi che verranno dalle altre leggi del settore e da quelli previsti per la ricostruzione nelle aree colpite dal sisma, permette di continuare la grande azione che la giunta regionale dell’Umbria ha intrapreso per la messa in sicurezza degli edifici scolastici esistenti e la realizzazione di nuovi edifici sempre più adeguati alle esigenze degli studenti e di tutti gli operatori della scuola”.

La risorse arrivano da Governo e Parlamento e sono state inserite nella Legge di Bilancio 2017.




Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.