Cagliari: bilancio positivo della stagione crocieristica 2017

Risultati positivi per la stagione crocieristica 2017 ; per il 2018 si preannunciano numeri altrettanto positivi

crociere

È il segno “più” il tratto distintivo del bilancio della stagione crocieristica 2017 a Cagliari. Nell’anno appena trascorso il traffico al porto ha fatto registrare un incremento del 70% rispetto al 2016, 430mila i passeggeri provenienti da 100 nazionalità diverse. Oltre 160 le navi da crociera delle 25 compagnie armatrici che hanno ormeggiato nelle banchine del Capoluogo della Sardegna, ora tra le prime 10 realtà crocieristiche d’Italia.

E per il 2018 i numeri si preannunciano non meno importanti. Nonostante un leggero calo (135 arrivi e circa 370mila ospiti) a causa della cosiddetta “rotazione della destinazione” messa in campo dalle compagnie di navigazione per diversificare l’offerta, “per gli operatori economici cittadini le occasioni di sviluppo non saranno poche”.

A sottolinearlo è Marzia Cilloccu che, nella doppia veste di assessora alle Attività produttive e di assessora al Turismo della Giunta Zedda,  alla conferenza stampa di presentazione del bilancio dell’attività crocieristica 2017 promossa da Cagliari Cruise Port al Terminal crociere del Molo Rinascita, “perché Cagliari sa offrire non soltanto ambiente, cultura ed enogastronomia, ma soprattutto accoglienza”.

L’obiettivo, hanno detto il presidente dell’Autorità Portuale Massimo Deiana, l’amministratore delegato Sogaer Alberto Scanu e Antonio Di Monte di Cagliari Cruise Port, è quello di far diventare Cagliari “home port”, ovvero capolinea delle navi da crociera, scalo di partenza e di arrivo nel quale viene imbarcato e sbarcato un gran numero di passeggeri.

“Il Comune è pronto”, ha assicurato l’esponente dell’Esecutivo cittadino e come già sta facendo “metterà in campo le risorse che ha a disposizione e tutti i suoi servizi”. Per il prossimo 1 di maggio, in occasione della 362^ Festa di Sant’Efisio, “anche i passeggeri delle due navi MSC potranno contare su una tribuna in più di oltre 1000 posti nella piazza Del Carmine”.

In questa prospettiva si inserisce il protocollo d’intesa sottoscritto dal Comune e Città Metropolitana di Cagliari, con l’Autorità di Sistema Portuale del Mar di Sardegna, l’Aeroporto Cagliari-Elmas, insieme con il Terminal Crociere che da poco più di un anno è entrato a far parte del network di Global Ports Holding, il più importante operatore indipendente di terminal crocieristici al mondo. Ma anche il progetto di ampliamento del terminal cagliaritano (i lavori inizieranno quest’anno), lo spostamento del traffico merci dal Molo Rinascita e da quello Sant’Agostino al Porto Canale.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.