Frecciarossa Perugia-Milano: oltre 400 le prenotazioni

Martedì 6 febbraio la firma del contratto con Trenitalia. Un milione 300mila euro (più Iva al 10%) l’impegno economico della Regione Umbria

Oltre 400 prenotazioni in poche ore per il Frecciarossa che collega Perugia Fontivegge a Milano, il cui primo collegamento si avrà giovedì 8 febbraio alle 5,13.

La nuova tratta attivata da Trenitalia, realizzata come estensione del servizio Arezzo-Milano, risponde alle esigenze manifestate da ampi settori della comunità regionale circa la necessità di un collegamento veloce diretto con Milano, di cui la Regione Umbria si è fatta portatrice “nell’interesse generale e per lo sviluppo dell’economia del territorio, garantendo il dettato costituzionale sulla mobilità delle persone”. Nessun interesse per la procedura rivolta a tutte le società ferroviarie nazionali per assicurare il collegamento tra Perugia e Arezzo, dove si prosegue lungo la linea dell’Alta Velocità, è stato invece mostrato dalla società ferroviaria Italo-Nuovo trasporto viaggiatori.

Domani, dopo l’approvazione odierna da parte della Giunta regionale, avverrà la firma del contratto con Trenitalia per l’attivazione del servizio ferroviario. La Giunta ha sottolineato che si tratta di un servizio che sarà attivato in via sperimentale dall’8 febbraio all’8 dicembre 2018, quando avverrà il cambio di orario.

L’attivazione del servizio comporta per la Regione Umbria un onere di 1,3 milioni di euro (più iva al 10%), che è coperto per 350mila euro dal contributo straordinario della Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia. Un ringraziamento “per la sensibilità e l’attenzione dimostrata anche a sostegno di questo importante progetto” è stato espresso dalla Giunta nei confronti del presidente Giampiero Bianconi e di tutti i membri degli organi della Fondazione.

Come sottolineato dalla Giunta regionale, anche nella fase sperimentale sarà garantito un servizio di trasporto di qualità agli umbri e la Società ferroviaria dovrà monitorare il flusso di passeggeri in partenza e in arrivo a Perugia Fontivegge, anche al fine di rivedere i termini del contratto, qualora l’utenza risultasse maggiore del previsto.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.