Musica e palestre: 400 mila euro dalla Fondazione Carit

Pubblicati due bandi a cui possono fare riferimento gli istituti scolastici pubblici di secondo grado di Terni e provincia

palestre

La Fondazione Carit investe 400 mila euro e lo fa attraverso due bandi nel settore degli eventi musicali e delle palestre nelle scuole. I due progetti sono stati presentati dal presidente, Luigi Carlini, in conferenza stampa.

Il primo bando, sugli eventi musicali, è già uscito lo scorso 25 gennaio, il secondo è attivo da oggi, giovedì primo febbraio. Per il primo a disposizione ci sono 180 mila euro: “Sollecitiamo enti e organizzazioni del territorio umbro a elaborare progetti di qualità, con l’obiettivo di arricchire e diversificare l’offerta musicale e di favorire gli aspetti di aggregazione sociale”. Idee? Realizzare iniziative musicali live, con la partecipazione di solisti e orchestre di nome. Il bando è rivolto a istituti superiori di studi musicali e organizzazioni senza scopo di lucro.

Per quel che riguarda la palestre “e gli spazi esterni adibiti ad attività motoria nelle istituzioni scolastiche pubbliche del secondo ciclo” sono sul tavolo 200 mila euro. “La Fondazione, in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale, ha avviato un’analisi sulla condizione delle strutture adibite ad attività motorie nelle scuole pubbliche del secondo ciclo del territorio ternano per programmare un’azione mirata e rispondente alle esigenze reali”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.