Todi: Centro Speranza, musica e motori solidali

Per il terzo anno la festa del Centro che si prende cura di bambini e ragazzi con disabilità. Musica, moto e fondi di beneficenza

Sabato 27 gennaio, al Barabba Lounge Music Bar di Todi, si è tenuta una serata di beneficenza. Il locale ha ospitato la terza festa del Centro Speranza, impegnato da oltre 30 anni a curare bambini e ragazzi con disabilità.

Francesca Persichetti, colei che ha promosso l’evento, ha spiegato: “Abbiamo iniziato con le note di ‘Amico è’ perché è il nostro cavallo di battaglia, che ci accompagna dalla prima edizione ed è cantata a gran voce da operatori e ragazzi con disabilità del Centro Speranza per dare il via al divertimento, all’insegna dell’amicizia e della solidarietà”.

Il via alle danze con musiche che hanno spaziato dagli anni ’70 agli anni ’90 grazie al deejay Stefano Cascioli e al vocalist Emily Granieri. Emily ha poi fatto entrare una moto da strada e un quad a ricordare, ai ragazzi ospiti del centro, che presto saranno protagonisti della mototerapia, in occasione de ‘Lo show dei motori’. Sarà il secondo anno che ci sarà questa partnership.

Quello che contava, oltre a passare una serata all’insegno del divertimento e dell’amicizia, era raccogliere fondi per il Centro Speranza. Missione riuscita: i visitatori sono stati generosi come gli altri due anni.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.