Gli scolari di Bastia Umbra tra i vincitori del premio “Giovani Cittadini europei”

Stamattina premiazione a Palazzo Cesaroni.

Non solo gli scolari bastioli sul “podio” del vincitore del premio: riconoscimenti anche per gli alunni delle scuole primarie della direzione didattica di Bastia Umbra e del circolo didattico di Magione (San Feliciano); la scuola secondaria di primo grado “Leonardo Da Vinci” di Terni mentre per le scuole secondarie di secondo grado erano presenti gli studenti del liceo scientifico dell’istituto omnicomprensivo di Cascia e dell’istituto tecnico Alessandro Volta di Perugia. Le rappresentanze delle scuole sono state ricevute nella sala di Palazzo Cesaroni, sede dell’Assemblea Legislativa dell’Umbria.
Il premio si riferiva al concorso “Giovani cittadini europei” per l’anno 2017: questo è il terzo anno nel quale l’Aiccre, l’Associazione Italiana per il Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa, lo indice, in collaborazione con la Regione Umbria: l’obiettivo dell’iniziativa è di avvicinare i giovani studenti umbri attraverso la promozione di esperienze di cittadinanza europea attiva, invitandoli a riflettere su come l’impegno democratico e la partecipazione civica di ogni studente siano la condizione per divenire cittadini consapevoli e propositivi.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”