Anci Terni: Massimo Ponteggia è il nuovo presidente

Succede a Paolo Ratini, è imprenditore nel settore delle costruzioni di Terni: "Impegno immediato è che nostre imprese svolgano ruolo primario in ricostruzione post sismica"

Nuova guida per l’Ance di Terni, il sindacato dei costruttori edili di Confindustria. Si tratta di Massimo Ponteggia, imprenditore del settore delle costruzioni di Terni. E’ stato eletto durante l’Assemblea, così come il nuovo Consiglio direttivo.

Stefano Pallotta (che è anche presidente di Ance Umbria) sarà il vice presidente, insieme a Roberto Taddei. I consiglieri eletti sono Daniele Betti, Federico Carli, Gabriele Giovannini, David Montagna Baldelli, Eugenio Montagna Baldelli, Vittorio Pellegrini, Marco Ratini, Renzo Ratini ed Eugenio Tonelli. Componenti di diritto del Consiglio direttivo Paolo Ratini, past president, Paolo Meriziola, presidente Terni Edilizia Sicurezza e Formazione – Formedil, Maurizio Proietti, presidente Giovani Imprenditori Ance Terni, ed Enzo Marinelli, rappresentante Piccola Industria.

Dopo aver ringraziato Paolo Ratini, presidente uscente, Ponteggia ha incentrato il suo primo intervento sulla crisi nel settore delle costruzioni che sembra non avere fine. “Il primario obiettivo è rappresentare al meglio nelle sedi opportune le istanze della categoria, sia nel settore dei lavori pubblici che nell’edilizia privata, cercando di fornire un contributo fattivo alla soluzione dei tanti problemi che tengono ancora in grande affanno il nostro settore”.

Poi ha aggiunto: “Di certo, nell’immediato, mi attiverò – di concerto con il presidente di Ance Umbria Stefano Pallotta – perché le nostre imprese possano svolgere un ruolo primario nella ricostruzione post sismica e rafforzare la compagine associativa con l’ingresso di nuove imprese e magari di giovani imprenditori che possano contribuire a rinvigorire la nostra Associazione e a renderla ancora più inclusiva e rappresentativa”.

Massimo Ponteggia guida Impresa Ponteggia snc, azienda che da più di 70 anni è arriva nel settore delle costruzioni, fortemente radicata nel territorio. Fondata nel 1946 dai fratelli Goliardo e Ramusio Ponteggia, l’azienda è oggi alla terza generazione. Ha contribuito in modo significativo al delinearsi dello sviluppo cittadino di Terni.

Il neo presidente ha così concluso il suo intervento: “La sfida che propongo a tutti quanto noi che operiamo in questo settore è quella di risorgere e progredire come avvenuto in passato quando, in altre occasioni, ancora più dure, l’Umbria ha saputo reagire e crescere offrendo alla comunità prosperità e comunicazione. Abbiamo il compito, per nostra parte, di ridare speranza alle nuove generazioni”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.