Confindustria: start con lode per il roadshow “Industry 4.0 preparati al futuro”, successo e formazione a Catania

130 presenze onorano l’impegno di Confindustria nell’affermazione di una sessione formativa curata e di grande interesse per imprenditori e manager siciliani, che rispondono all’appello con partecipazione.

Caizzone, Catania, Biriaco

È partito da Catania con oltre cento presenze, tra imprenditori e manager siciliani, il roadshow “Industry 4.0 preparati al futuro”. L’evento, organizzato nella sede Confindustria Catania, ha affrontato tematiche come la digitalizzazione dei processi produttivi, internet delle cose, big data, cloud e agevolazioni previste dal Piano nazionale Industria 4.0.

Sono intervenuti in occasione dell’evento Antonello Biriaco, vice presidente vicario di Confindustria Catania, Elio Catania, presidente di Confindustria Digitale,   Valentina Carlini (Area Politiche Industriali Confindustria),  Francesco Caizzone  presidente del DIH Sicilia,  Leonardo Quattrocchi (Università Luiss Guido Carli), Gianluigi Viscardi (presidente del Cluster tecnologico “Fabbrica Intelligente” e Ceo Cosberg Spa), Orazio Tomarchio (Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Elettronica e Informatica dell’Università di Catania), Andrea Boccotti (Ibm Italia), Pietro Cannizzaro (Omer Spa). I lavori sono stati coordinati dal giornalista del Sole 24Ore Nino Amadore.

Si apre dunque un percorso di sensibilizzazione del tessuto produttivo e di impegno per la costruzione di una rete dei Digital Innovation Hub che sosterranno le imprese nella trasformazione.

Le direttrici del progetto Confindustria:

  • investimenti innovativi
  • competenza e ricerca
  • infrastrutture abilitanti
  • strumenti pubblici di supporto
  • awareness e governance

Prossimi incontri sul territorio:

  • 30 gennaio 2018 Biella
  • 2 febbraio 2018 Sassari
  • 8 febbraio 2018 Rovereto (Trento)
  • 19 febbraio 2018 Matera

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.