Expo Casa: torna dal 3 all’11 marzo 2018 a Bastia Umbria

La Fiera dedicata a edilizia, arredamento e risparmio energetico continua il rinnovamento iniziato l'anno scorso. Ecco il programma

Anche quest’anno, dal 3 all’11 marzo, il centro Umbriafiere di Bastia Umbria ospiterà Expo Casa, la mostra dedicata a edilizia, arredamento e risparmio energetico. È la manifestazione organizzata da Epta Confcommercio Umbria, che può contare sulla collaborazione dell’Accademia di Belle Arti ‘Pietro Vannucci’ di Perugia.

Il tema portante del 2018 sarà ‘Less Things More Things: per abitare dovunque e comunque’, secondo momento del progetto su tre anni denominato ‘Open Minds’, che punta ad allargare spazi di relazione, informazione e confronto. Il percorso di quest’anno è stato ideato e curato dell’Accademia di Belle Arti perugina, che punta a migliorare il percorso per il visitatore. Ecco allora allestimenti pensati in ogni dettaglio subito dopo la grande porta comunicativa che accoglierà il pubblico, la bellissima biglietteria d’ingresso, l’allestimento Artquake, realizzato da un team interdisciplinare dell’Accademia e dell’Università di Perugia.

L’altra novità è lo Stark Space, allestimento che permetterà al pubblico di vivere un’esperienza emozionale, in uno spazio con proiezioni architetturali ed effetti speciali interattivi. Torna Piazza Tecla: spazio di relazione, informazione e confronto con lezioni magistrali, workshop, seminari, presentazioni aziendali per professionisti ed esperti del settore. Tra i grandi nomi che hanno già confermato la loro presenza: Luca Molinari, architetto che curerà la spettacolare porta d’ingresso dell’esposizione; Iacopo Pasqui, fotografo che parteciperà alla mostra presente in evento, Paolo Crepet, psichiatra che terrà una conferenza sull’importanza dei colori nell’architettura e Daniela Gerini, stilista di fama che interverrà il giorno d’apertura.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.