Narni: Riapre la fabbrica della “Elettrocarbonium”

Giunto in sede l’amministratore delegato, Luca Stinchelli, che procederà al riavvio.

La ripartenza della grande fabbrica di Narni, la ex Sgl Carbon, che viene conosciuta anche come “Elettro”, ha potuto registrare oggi un deciso passo in avanti: Luca Stinchelli, l’amministratore delegato della società GoSource Italia, detenuta da imprenditori cinesi, si è insediato negli uffici di Via del Lavoro. Un aspetto fortemente simbolico perché supera le difficoltà ed anche lo scetticismo dell’azione della società cinese che invece sta andando alla veloce ripartenza, per intercettare il fiorente mercato degli elettrodi per i forni elettrici.
Tra l’altro è anche terminata la bonifica ambientale nella parte nuova dello stabilimento, quello che viene chiamato “Narni Due”, aspetto che permetterà alla GoSource Italia di poter riavviare tutti gli impianti di produzione degli elettrodi.

 

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”