Camera di Commercio di Perugia: bandi per un milione alle pmi

Un bando riguarda le imprese turistiche, agroalimentari, di artigianato artistico e tradizionale: l'altro quelle manifatturiere, commerciali e d'artigianato non artistico

La Camera di Commercio di Perugia elargisce fondi per sostenere le imprese che realizzano progetti di innovazione informatica e digitale. “Lo scopo è di stimolare e sostenere la competitività delle pmi della provincia di Perugia e favorire la creazione di nuova occupazione”.

Il primo bando riguarda la Digitalizzazione Turismo – Agroalimentare – Artigianato artistico 2017, finanziata con 551.550 euro. E’ destinato a imprese turistiche, agroalimentari e di artigianato artistico e tradizionale.

Il secondo bando riguarda l’Innovazione digitale – Manifattura – Artigianato non artistico, Commercio 2017 e il finanziamento è di 450.000 euro. Si rivolge ai comparti manifatturiero, artigianato non artistico e commercio.

Possono accedere ai contributi tutte le pmi della provincia di Perugia, regolarmente in attività e registrate presso il Registro Imprese della Camera di Commercio, in regola con il pagamento del diritto annuale e con il Durc, che operino nei settori elencati nei due bandi di partecipazione. I contributi, a fondo perduto, saranno pari al 50 per cento dei costi ammissibili, con un massimale di 5 mila euro.

Le domande dovranno essere firmate digitalmente ed essere inviate esclusività in modalità telematica, tramite piattaforma web Telemaco – Servizi e-gov – Contributi alle imprese, a cominciare dal 22 gennaio 2018 e fino al 22 febbraio 2018.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.