Ue.Coop Umbria: Pascolino nuovo referente regionale

Scelti i delegati per l’elezione dei nuovi organi nazionali

Ue.Coop Umbria ha un nuovo referente: si tratta di Francesco Pascolino, presidente della cooperativa ‘Il Garden’ di Gubbio, che succede a Marcello Roggi. Nell’adunanza regionale che si è svolta a Perugia, nella quale sono stati scelti anche i delegati per l’assemblea nazionale per il rinnovo degli organi che si svolgerà a Roma a febbraio, era presente anche il coordinatore organizzativo nazionale Vincenzo Sette.

Ricordando come alla sezione umbra dell’Unione Europea delle Cooperative (Ue.Coop) “aderiscono cooperative regionali appartenenti a vari settori, dal sociale fino all’ambito agricolo” e che l’organizzazione “mette al centro delle proprie azioni la persona e i territori, capitale umano e sociale, ricchezze naturali e culturali, risorse uniche del nostro Paese, sul quale fondare una stagione di crescita che coniughi Pil e qualità della vita”, Sette sottolinea anche come “alla base dei principi ispiratori di Ue.Coop vi è un nuovo paradigma di sviluppo sostenibile; una rappresentanza capace di rivolgersi alla gente, alle comunità, di capire e aprirsi al mondo”.

Albano Agabiti e Diego Furia, presidente e direttore della Coldiretti Umbria, hanno sottolineato come nel settore agroalimentare il sistema cooperativo abbia una rilevanza economica e sociale di primo piano che può crescere ulteriormente nel prossimo futuro.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.