Efficienza energetica: al via la richiesta dei contributi per le imprese

Complessivamente gli aiuti previsti dalla Regione Umbria sono pari a 1,5 milioni di euro. Le domande potranno essere compilate dal 16 gennaio

Contributi dalla Regione Umbria per le imprese che investiranno in una migliore efficienza energetica con riduzione delle emissioni climalteranti. Il bando è stato emanato dalla Giunta regionale in coerenza con la strategia ‘Europa 2020’ nell’ambito del Programma operativo regionale Fesr (Fondo europeo di sviluppo regionale) 2014-2020 dell’Umbria in attuazione dell’Azione 4.1.1.   

Il bando, pubblicato nel Supplemento ordinario n. 4 al Bollettino Ufficiale della Regione Umbria – Serie Generale n. 56 del 27 dicembre 2017, prevede la possibilità di compilare le domande dalle 10 del 16 gennaio alle 12 del 7 febbraio 2018, mentre l’invio delle domande di ammissione potrà essere effettuato dalle 10 del 24 gennaio alle 12 del 7 febbraio. L’importo del contributo assegnato va dal 30% dell’investimento per la grande impresa al 50% per la piccola impresa.

“Lo strumento – spiega Fabio Paparelli (vicepresidente della Giunta regionale e assessore allo Sviluppo Economico) – è finalizzato, in particolare, ad incentivare gli interventi di riduzione dei consumi elettrici e termici attraverso l’utilizzo di tecnologie a basso consumo e ad alta efficienza e l’autoproduzione di energia da fonti rinnovabili ed è rivolto alle piccole, medie e grandi imprese extra-agricole. La dotazione finanziaria dell’avviso è di 1 milione e mezzo di euro”.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.