Vibo Valentia volontariato : un anno di CSV

Il CSV della Provincia di Vibo Valentia: 12 anni di presenza e attività sul territorio, a fianco delle associazioni della provincia

csv

Tempo di bilanci per il Centro Servizi di Volontariato della provincia di Vibo Valentia.

“E’ un momento importante e di cambiamento per il nostro Centro di Servizio e per le Organizzazioni di Volontariato (OdV) che da anni aderiscono al ViVicisvol CSV Vibo Valentia. Da sempre cerchiamo di dare valore alle attività, ai progetti, al percorso che abbiamo condiviso in questi anni, la bellezza dello stare insieme, dell’essere volontario e del donare tempo, idee e passione per la nostra comunità – dichiara il Dott. Roberto Garzulli Presidente del Centro Servizi.

In provincia sono oltre 3000 i volontari, che operano nelle circa 300 organizzazioni di volontariato aderenti e non al CSV.

Il 28% delle realtà opera nell’ambito delle donazioni, il 31% nel sociale, il 12% nella disabilità , scendendo di percentuale, gli altri ambiti quali il servizio agli anziani, le dipendenze, la famiglia, ambiente e animali, solidarietà internazionale, cultura.

Grande importanza ha sempre rivestito il finanziamento diretto alle MAP (micro azione partecipate), fondi destinati alle associazioni di volontariato del territorio provinciale, che hanno ricevuto una parte dello stanziamento annuale. Fino al 2009 l’ammontare delle risorse erogate è stato in costante crescita. Dal 2010, invece, si registra una rilevante flessione degli importi ricevuti, con riduzione delle attribuzioni annuali al nostro CSV.

In ogni caso, con estremo sacrificio da parte del personale dipendente, coordinato sagacemente dal Direttore del Centro Maurizio Greco, la quantità e la qualità di servizi che il CSV è capace di mettere a disposizione delle proprie associazioni, non è per nulla diminuita. In riferimento al 2017 possiamo contare su 110 iniziative di promozione del volontariato, oltre 2000 studenti coinvolti in diverse attività, 120 proposte di orientamento al volontariato, 127 ore di formazione offerte, 600 ore consulenze alle associazioni, 548 servizi logistici, 110 servizi di comunicazione, diversi incontri di animazione territoriale.

Questi numeri servono a far capire quanto il volontariato sia, concretamene presente nella promozione, nella consulenza e nel sostegno alle attività e ai progetti delle associazioni del territorio, con un’evidente ricaduta positiva per il welfare locale.

In questi ultimi anni molti sono i progetti gestiti direttamente dal CSV di Vibo Valentia: “Scuola e Volontariato” in collaborazione con il Miur, “Volontariato della terza età” con la realizzazione della Carta dell’invecchiamento attivo, “La giornata del Volontariato” , “Una scelta in Comune” in collaborazione con AIDO e i Comuni della provincia sul tema della Donazione degli Organi, “ Passaporto del Volontario” e tanto altro ancora. Da due anni a questa parte il sodalizio è diventato Antenna Eurodesk per orientare i giovani sulle opportunità che offre l’Europa. Anche per il 2018 il CSV darà la possibilità a 5 volontari di svolgere il Servizio Civile presso i propri uffici, una esperienza molto affascinante a contatto con il mondo del No profit e della cittadinanza attiva.

La riforma del Terzo settore ha legittimato e valorizzato la presenza ormai ventennale dei CSV in tutto il territorio nazionale, – dichiara il Presidente Garzulli.– Ed ha aperto una nuova stagione in cui i CSV non saranno solo ‘per’ tutto il volontariato, ma anche ‘di’ tutto il terzo settore, continuando a lavorare per una sempre più efficace promozione del volontariato e per la crescita di tutte le forme di impegno sociale gratuito nel nostro Paese”.

 

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.