Molise Atm, al via i pagamenti arretrati dei lavoratori

Sono stati erogati in questi giorni gli stipendi arretrati dei lavoratori dell'Atm, grazie a delle anticipazioni messe a disposizione dalla finanziaria regionale

Regione Molise e Finmolise hanno mantenuto gli impegni presi nei giorni scorsi con i dipendenti dell’Atm: sono state pagate in questi giorni ai lavoratori dell’Azienda dei trasporti due mensilità e mezza. L’erogazione è stata possibile grazie ai fondi erogati dalla Regione stessa e grazie alle anticipazioni messe a disposizione dalla finanziaria regionale.

Come noto nelle settimane passate era scattata la protesta degli autisti che da mesi non percepiscono lo stipendio dalla loro azienda. Al termine di un lungo confronto era stato definito un meccanismo finanziario per poter riequilibrare le pendenze dovute.

“L’impegno mantenuto era di garantire i servizi di trasporto ai cittadini, un bisogno sociale primario, e allo stesso tempo ricostituire un clima di fiducia tra i lavoratori – commenta il presidente della Regione Molise Paolo di Laura Frattura -. Grazie a quanti, all’interno delle strutture coinvolte, si sono prodigati per consentire un iter veloce e garantire dunque l’erogazione degli stipendi ai lavoratori in tempi rapidi. L’impegno preso era quello di corrispondere subito due mensilità arretrate e invece, soprattutto grazie al lavoro di Finmolise e del suo amministratore delegato Paolo Verì, siamo riusciti ad erogare complessivamente due stipendi e mezzo”.

Redazione

Corriere dell’Economia è il portale informativo che ospita articoli di interesse settoriale e territoriale per operatori economici, enti e istituzioni che desiderano comunicare ai loro pubblici i contenuti inerenti la propria attività e organizzazione.