Fbm di Dunarobba: domani sciopero generale

I sindacati indicono l'agitazione per giovedì 14 dicembre a causa delle totale chiusura e indisponibilità dell'azienda

Domani, giovedì 14 dicembre, sciopero proclamato alla Fbm di Dunarobba, nell’azienda che produce laterizi e che ha circa 40 dipendenti. L’agitazione riguarderà l’intero turno di lavoro ed è stato deciso da Fillea Cgil, Filca Cisl e Feneal Uil di Terni, insieme alla Rsu.

“Prendiamo atto dell’assoluto silenzio della proprietà, dell’assenza di qualsivoglia segnale circa la volontà di intraprendere azioni volte a rimuovere, anche parzialmente, il profondo disagio evidenziato dalle organizzazioni sindacali”.

I sindacati avevano infatti chiesto all’azienda di prendere posizione sull’organizzazione del lavoro: innalzamento della percentuale del part time (oggi al 50 per cento), modifica delle turnazioni e degli orari di lavoro, aumento delle presenze per turno, riduzione dei carichi per alcune figure lavorative, attenzione alla sicurezza e alla salute dei lavoratori.

La risposta della Fbm è stata totale chiusura e indisponibilità. Da qui la decisione dello sciopero, ferma restando la volontà delle rappresentanze sindacali e dei lavoratori di riprendere quanto prima un proficuo e costruttivo confronto qualora l’azienda decidesse di modificare atteggiamento. In caso contrario, rimane altrettanto ferma le determinazione a proseguire nella lotta”.

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.