Sisma: agevolazioni fiscali, approvati elenchi beneficiari

I fondi per 275 milioni di euro destinati alle attività della Zfu. Quindici i Comuni umbri interessati dal provvedimento

Sono stati approvati gli elenchi dei beneficiari delle agevolazioni fiscali e contributive previste per la zona franca urbana (Zfu) istituita dal decreto-legge 24 aprile 2017 n. 50 nei comuni di Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo colpiti dai terremoti del 2016 e 2017. L’approvazione degli elenchi, che è stata resa nota con un annuncio sul sito internet del ministero dello Sviluppo economico, è avvenuta con decreto direttoriale del 7 dicembre 2017.

Il provvedimento ha riguardato 6.407 imprese e lavoratori per oltre 275 milioni di euro complessivi: in media l’agevolazione per le singole realtà è stata di 43mila euro. Come comunica il Mise, “a breve l’Agenzia delle entrate fornirà il codice tributo da riportare nel modello F24, in modo da consentire ai beneficiari delle agevolazioni di fruirne già nel 2017”.

In Umbria i Comuni interessati da tali agevolazioni fiscali e contributive sono 11 nella provincia di Perugia (Cascia, Cerreto di Spoleto, Monteleone di Spoleto, Norcia, Poggiodomo, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino, Sellano, Spoleto, Vallo di Nera) e 4 in quella di Terni (Arrone, Ferentillo, Montefranco, Polino).

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.