Coldiretti e Campagna Amica: cesto di solidarietà per Natale

Prodotti dalle zone del sisma, ma anche eccellenze italiane oppure 'Il Paniere delle Eccellenze' per i malati oncologici

Torna anche quest’anno, dopo il successo del 2016, l’iniziativa che permette di regalare, nel segno del cibo giusto, qualità, sicuro e tracciato, una selezione di prodotti provenienti dalle zone colpite dal terremoto, dove ancora c’è molto da fare e da ricostruire per ritrovare la normalità.

Agricoltori e allevatori, pur tra tanti disagi, sono riusciti a garantire la produzione della maggior parte delle tipicità delle zone terremotate e Coldiretti intende dare anche ai cittadini l’opportunità di sostenere, con iniziative specifiche durante le festività, le popolazioni che si trovano nel cratere del sisma.

Ecco dunque ‘In cucina con i prodotti solidali’: Coldiretti a Campagna Amica sostengono così le realtà in difficoltà, dando la possibilità – acquistando i cibi simbolo della storia e della tradizione dei luoghi del Centro Italia feriti – di compiere anche un gesto di grande solidarietà. Nella scelta dei cesti natalizi, non mancherà la possibilità di selezionare le eccellenze umbre: dalla norcineria all’olio extravergine di oliva, alle lenticchie di Castelluccio di Norcia.

Per i regali marchiati Campagna Amica, arriva pure ‘In cucina con il vero Made in Italy’, con l’eccellenza della biodiversità italiana che giungerà così sulle tavole, con prodotti selezionati da tutta la penisola: dal vino al miele, dal formaggio ai biscotti, dalle confettura alla pasta, olio, zafferano e legumi. Per tutte le informazioni e per gli acquisti si può andare sulla homepage del sito di Campagna Amica (www.campagnamica.it), dove si trova il link che permette di ordinare i prodotti.

Nel segno della solidarietà, infine, la collaborazione tra Donne Impresa Coldiretti Umbria e Ant (Assistenza Nazionale Tumori): in vista del Natale, è possibile comprare ‘Il Paniere delle Eccellenze’, con all’interno specialità regionali delle aziende di Campagna Amica, per dare un aiuto concreto ai malati oncologici (www.ant.it/umbria).

Alessandro Pignatelli

Giornalista professionista e scrittore, amante della carta stampata come del mondo digitale. Ho lavorato per agenzie stampa e siti internet, imparando nel mio percorso professionale a essere tempestivo, preciso, ma anche ad approfondire con vere e proprie inchieste. Con i new media e i social, ho inserito nel mio curriculum anche concetti come SEO, keyword, motori di ricerca, posizionamento.