Gli “Osprey Dream” primi classificati al concorso band emergenti.

Casciari:”European Social Sound rappresenta "un modo diverso di parlare ai giovani per far conoscere loro tutte le possibilità che hanno a disposizione attraverso il FSE”

Certo non è Sanremo ma il contest musicale abbinato alle informazioni istituzionali sul Lavoro e la Formazione del Por Fse, ha dato lo stesso risultati interessanti: la vittoria è andata agli “Osprey Dream”, con la canzone “Via di qua”, che si sono aggiudicati il trofeo di prima classificata, un premio di 5 mila euro in servizi funzionali alla promozione della band e la partecipazione di diritto al MEI 2018. Al secondo posto i “Bludiklein”, con il brano “La Città”, che portano a casa il trofeo del secondo classificato e anche loro parteciperanno di diritto al MEI 2018. Tutti i gruppi che si sono esibiti sul palco riceveranno un attestato di partecipazione, un servizio fotografico professionale, la registrazione video della propria performance live.
L’opportunità, comunque, è stata enorme per tutte le band – affermano gli organizzatori – che hanno avuto la possibilità di mettere in luce le proprie qualità davanti ad esperti come Nicolò Fragile (musicista, arrangiatore e produttore di artisti del calibro di Mina, Eros Ramazzotti, Irene Grandi, Renato Zero, Vasco Rossi, Gianluca Grignani, Mario Venuti, Stadio, Alex Baroni, Adriano Celentano, Ornella Vanoni), Fausto Donato (scopritore di talenti, che ha lavorato per quasi tutte le Major musicali) e Francesco Facchinetti che, fra l’altro, ha scoperto e lanciato diversi personaggi tra cui Emis Killa, Nesli, Riki. Il voto dei tre componenti la giuria ha pesato per il 60% nella selezione, mentre il 40% dei voti proveniva dal popolo del web che ha potuto assistere alla serata in streaming e dal pubblico presente in sala. E’ stato comunque il web a dominare la campagna: la diretta streaming della serata conclusiva ha raggiunto oltre 5 mila utenti. Inoltre, da agosto, la pagina della campagna ha ottenuto più di 520.000 visualizzazioni dei contenuti pubblicati. Le interazioni con la paginaFB (commenti, reactions, etc etc) sono state circa 8 mila.
Presenti in veste di rappresentanza istituzionale i Consiglieri regionali Carla Casciari e Giacomo Leonelli. Casciari, già madrina della prima edizione, ha evidenziato che European Social Sound rappresenta “un modo diverso di parlare ai giovani per far conoscere loro tutte le possibilità che hanno a disposizione attraverso il Fondo Sociale Europeo” mentre Leonelli ha sottolineato che “I fondi europei sono una grande opportunità per i giovani, ma va fatta conoscere. Ben vengano tutte le forme diverse di linguaggio che arrivano a loro”.

Marcello Guerrieri

Esercita la professione di giornalista da oltre trent’anni: ha esordito con la cronaca locale per la redazione ternana de il Messaggero, per la quale ha anche curato, per un lungo periodo, pure gli aspetti sindacali ed economici delle aziende della provincia di Terni. Collabora tuttora col giornale romano. Ha seguito sin dall’inizio, l’evoluzione dei nuovi media, curando numerosi siti come quello di “Terninrete”