Aeroporto Foligno: dall’Enac un finanziamento di 2 milioni

I lavori di miglioramento si concluderanno entro il 2020

Un aeroporto tutto nuovo per Foligno grazie agli investimenti triennali dell’Enac, che all’impianto umbro ha destinato oltre 1,9 milioni di euro.

Con tali finanziamenti saranno realizzati lavori che andranno a migliorare sia la parte funzionale sia quella ricettiva. Saranno infatti sistemati il piazzale sud dell’aeroporto e quello dell’Aeroclub; sarà realizzata una fascia funzionale per favorire l’ingresso dei velivoli negli hangar e sarà messa a posto la zona del rifornimento di carburante (impianto che è stato finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno). Saranno inoltre ristrutturati gli edifici a forma di trimotore risalenti agli anni Trenta, oggi in degrado, che ospiteranno una sala da tè e un ristorante. Lavori il cui termine è previsto per il 2020.

A presentare l’operazione è stato Umberto Tonti, presidente dell’industria aeronautica Oma Tonti, che ha curato gratuitamente la progettazione preliminare ed esecutiva dei progetti per la ristrutturazione dell’aeroporto folignate che può accogliere aeromobili da 30 persone.

Il presidente del Consorzio dell’aeroporto, Salvatore Stella, ha tenuto a precisare che “questi interventi vanno distinti dai lavori in corso per la palazzina servizi, su cui l’Enac ha assicurato la conclusione entro la prossima primavera”.

Laura Proietti

Giornalista professionista, ho lavorato per carta stampata (quotidiani e settimanali), agenzie di stampa e siti internet. Ho esplorato la produzione della notizia in ogni sua sfaccettatura: come reporter e come addetta stampa. Ho spaziato nei settori più diversi: dalla cronaca all’enogastronomia, dalla politica all’economia, con un occhio particolare allo sport.